PRIMIERO DOLOMITI MARATHON: 42 K

Il percorso della Primiero Dolomiti Marathon presenta un dislivello positivo di 1242m e negativo di 1543m. 

Gli atleti saranno circondati durante tutta la gara da un ambiente, unico nel suo genere, incontaminato tutto da scoprire e da ammirare.

Partenza: Villa Welsperg in Val Canali       Arrivo: centro Fiera di Primiero

 

INFORMAZIONI

PERCORSO

REGOLAMENTO

CLASSIFICHE

Relive ‘Primiero Dolomiti Marathon’

Breve descrizione

La partenza avviene a Villa Welsperg in Val Canali, una delle valli più belle dell’intero panorama Dolomitico. Villa Welsperg, costruita a metà dell’ottocento, oggi sede dell’Ente Parco Naturale Paneveggio – Pale di San Martino.
La gara tocca dei luoghi panoramici di Primiero, attraversa San Martino di Castrozza per arrivare nel centro storico di Fiera di Primiero
Il percorso, dopo la partenza nei prati di Villa Welsperg, sale leggermente su tratto stradale per arrivare alla splendida località Piereni, ai piedi delle Pale di San Martino. Lasciati i prati, inizia un tratto ondulato in bosco che conduce alle località Belvedere, Strine, Poline e Dagnoli, passando a fianco delle caratteristiche baite con un panorama sulla vallata e una bella vista sulla catena del Lagorai.
Un breve tratto di sentiero porta gli atleti ai Prati Ronzi, da qui una strada forestale prima, a tornanti, prosegue poi su un sentiero che conduce alla località Sora Ronz, punto di partenza per il rifugio del Velo della Madonna. In breve tempo si arriva a San Martino passando per la malga Val di Roda e i prati Col. Lasciato San Martino si percorre la strada forestale che porta a Malga Crel per poi giungere al “Lago di Calaita”, punto più alto del percorso. Il percorso si inoltra lungo la valle del Lozen, attraverso sentieri e strade forestali fino al Passo Gobbera, caratteristico paese della Valle del Vanoi. Una stradina di montagna in leggera discesa porta gradualmente all’arrivo a Fiera di Primiero, passando sopra gli abitati di Imer e Mezzano.